Quello che le donne non dicono ma pensano sul sesso...

Quello che le donne non dicono ma pensano sul sesso...

Ci sono cose che le donne pensano durante il sesso e che vorrebbero che gli uomini sapessero.

Ebbene si, sul sesso, le donne spesso evitano di dire le cose come stanno al proprio partner. Sia che funzioni sia che non funzioni, questo rimane un argomento off limit nelle coppie, e alla lunga se ci sono motivi di insoddisfazione questi rimarranno e, se ci sono desideri inespressi , questi continueranno a esistere ma solo testa di chi li pensa. Partiamo dal presupposto che rendere partecipe il partner di ciò che ci piace fare o meno è importante e salutare per una buona intesa sessuale, questo vale per uomini e donne. Agli uomini suggeriamo di non fare troppe acrobazie sotto le lenzuola, le donne capiscono immediatamente quando state cercando di imitare un film porno e state sereni; non c'è bisogno, ogni volta, di portarle all'orgasmo. C’è una pagina web: "The Good Men Project", che raccoglie articoli e consigli diretti agli uomini e ha chiesto alle donne di indicare alcuni tra i pensieri che troppo spesso rimangono taciuti. Eccone alcuni in evidenza:

1. Le donne sanno quando state imitando un film porno

Come detto poc'anzi non imitate posizioni viste in un film hard perché le scene di sesso riprese sono quelle che andavano bene per la telecamera, non per i protagonisti. Quindi per non cadere al limite dell’acrobatico che diventa ridicolo, meglio non imitare e non cercare di riprodurre fedelmente tutto quello che avete visto in un video porno. Le donne, di solito, si accorgono subito quando il partner si sta lanciando in un'esibizione un po' troppo spinta. Quindi il consiglio per gli uomini è questo: se state facendo qualcosa che vuol solo sbalordire ma non aggiunge piacere al rapporto sessuale reale, smettetela e concentratevi su ciò che può essere davvero eccitante. In un film porno le parti più toccate dono i genitali, ma nel rapporto reale la scelta è più vasta e l’esperienza più accattivante.

2. La durata è sopravvalutata

Non fatene un dramma se raggiungete l’orgasmo prima di lei e in un tempo brevissimo. Può succedere. Sappiate che un nuovo studio di un gruppo internazionale di scienziati, ha provato che per diagnosticare il disturbo dell'eiaculazione precoce il rapporto sessuale non deve superare i tre minuti. Per molti uomini sentire parlare di "sesso veloce" è motivo di imbarazzo ed è comprensibile. Un rapporto sessuale breve lascia però comunque spazio per soddisfare la partner in altro modo, ma immaginate una maratona da 40 minuti o un'ora portata avanti nell'attesa che lei raggiunga l'orgasmo che non arriva. Questo potrebbe essere un vero inferno di frustrazione , e non solo per lui.

3. Le donne sanno esattamente come raggiungere l'orgasmo

Le hai provate tutte ma niente, lei non riesce a raggiungere il picco del piacere e conseguentemente non raggiunge l’orgasmo. È possibile che lei sappia esattamente quali potrebbero essere le "mosse" giuste che potrebbero portarla proprio "lì", dove stai cercando di portarla tu. Le donne sanno cos’è il piacere; la masturbazione, infatti, non è praticata solo dagli uomini, ma anche dalle donne che, però, raramente trovano il coraggio di ammetterlo. Se ritieni che lei conosca bene la strada che la porta al raggiungimento del massimo piacere non ti resta che chiederle cosa vuole che tu faccia. Ma non domandarglielo mentre state facendo l’amore, cerca un'altra occasione.

4. Portarla all'orgasmo non vale sempre la pena

Anche questo punto è importante e vale in particolare con le donne che difficilmente raggiungono l’orgasmo. Per loro il sesso è divertente, ma trovarsi sotto le lenzuola con un partner deciso solo a farle arrivare al traguardo, potrebbe essere frustrante e fa perdere il vero obiettivo del rapporto sessuale che è quello della distensione, della cura e della ricerca seducente del piacere. Precisiamo che l'orgasmo non è sempre la star della serata. La seduzione, il piacere, gli stimoli, non arrivano solamente dalla penetrazione, ma dalle mani, dalla lingua, dalle carezze e da piccoli rituali erotici, tutti ingredienti che possono condurre all’orgasmo ma in un modo che non sia frenetico-ossessivo.

5. Il corpo è più sensibile quando è eccitato: fate piano, non correte.

Questo è il punto principe della questione sesso che le donne vorrebbero avere il coraggio di dire agli uomini. Quando il corpo è eccitato diventa più sensibile, è quindi consigliabile fare piano e toccare la partner con gentilezza. Usate la fantasia, aiutate l’atmosfera con candele, profumi e giocattoli erotici. Le donne si lamentano della foga eccessiva del partner e della mancanza di delicatezza che possono essere a volte svilenti e far passare la voglia. Oltretutto potreste cadere al punto 2 e avere un orgasmo dopo 5 minuti, con il risultato di aver avuto una gran foga per un totale sessuale di pochi ridicoli minuti. Prendetevi tutto il tempo. Create aspettative, rilassatevi, alle donne piace essere desiderate, toccate, guidate nel vortice del piacere, lasciatele esprimere e fondete i vostri desideri con i loro. Quindi, non siate “maranza” e fatevi coinvolgere dalle vibrazioni erotiche del momento. Uomo avvisato...